Home news-cfp 11-06-18: l'esame pratico delle IV di Stradella con la partecipazione a sorpresa del Prefetto di Pv
11-06-18: l'esame pratico delle IV di Stradella con la partecipazione a sorpresa del Prefetto di Pv
Lunedì 25 Giugno 2018 17:40

 

Quest’oggi, martedì 11 giugno, presso il CFP di Stradella è stata la volta della prova professionalizzante pratica delle classi IV.

Gli studenti che hanno frequentato il percorso “Tecnico d’Impresa” hanno dovuto calcolare TFR e stipendi, oltre che compiere operazioni di assestamento, presentare le scritture contabili previste per la costituzione di una S.p.A. ed approntare grafici al pc.

Gli allievi dei settori “Tecnico di Cucina” e “Tecnico di Sala”, con la guida dei docenti Tecnico-pratici Silvano Vanzulli e Marina Riccardi, hanno dato vita a tre momenti “salienti” della giornata-tipo per chi vuole intraprendere la carriera nel settore ristorativo: coffee-break, aperitivo e pranzo. In questa prova, che sancisce l’atto conclusivo dei quattro anni a scuola e che mette a nudo le competenze professionali acquisite, i ragazzi hanno lavorato con impegno e serietà, non tralasciando nessun aspetto: hanno servito agli ospiti dolci gluten-free, piatti che rispondono alle necessità di vegetariani e vegani, vini e birre della zona sapientemente abbinati alle portate.

Tanti gli ospiti presenti: oltre ai docenti, la Preside dell’Ipsia Voghera e Faravelli Stradella Beatrice Tornari, la vicepreside dell’Istituto Faravelli Piera Rovati, la Preside dell’IC Valle Versa Elena Bassi, diversi membri del Lions Club ed il socio FISAR (Federazione Sommelier-Albergatori e Ristoratori) Giansandro Moncalieri.

Grande sorpresa -che ha gratificato il lavoro degli studenti- è stata la presenza del Prefetto di Pavia, Attilio Visconti, che ha manifestato la sua vicinanza ai ragazzi, i quali -in due occasioni nell’anno scolastico- hanno prestato servizio in Prefettura, preparando e servendo buffet dolci e salati. 
«Vorrei ringraziarvi per ciò che ho avuto modo di vivere oggi -afferma-; per me è stata un’occasione per essere vicino alla scuola, ma anche per ricambiare la vostra generosità, che mi ha accompagnato agli eventi di questo anno. Ringrazio voi, ma anche tutto il corpo docente che, con impegno, vi ha dotati di attenzione, discrezione, serietà ed impegno. Voi siete la prova che il lavoro dell’insegnante è durissimo ma, da esso, si possono avere soddisfazioni e gratificazioni immense. Oggi siete stati humus, vi siete fatti portatori di coesione, ed è da questo spirito che uno stato o una provincia possono crescere economicamente o socialmente. Sono felice che, tramite questi nostri incontri, voi ragazzi siate entrati in contratto e abbiate conosciuto le istituzioni, che spesso appaiono lontane. Vi auguro fortuna, che certamente avrete, in quanto la fortuna altro non è che carattere e determinazione, che riconosco vivi in voi. Siate coraggiosi, non abbiate paura a cercare la vostra strada nell’imprenditorialità, da soli o con gli amici che condividono la vostra passione».

Queste le belle parole del Prefetto, che hanno rappresento una grande soddisfazione per i ragazzi. A seguire la direttrice dell’Ente, la dottoressa Stefania Fecchio, ha ringraziato i giovani per il percorso svolto insieme, ricordando loro che il Santachiara sarà sempre disponibile per fornire supporto nella ricerca del lavoro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Giugno 2018 11:52